Pagina a cura della commissione internazionalizzazione

mailinternazionalizzazione@davinciripamonti.edu.it 

Lo scopo del progetto Internazionalizzazione è la dimensione europea dell’educazione per garantire che ciascuno all’interno dell’Unione sia un “cittadino europeo” che conosce il patrimonio culturale comune che lega i vari Stati Membri, che è in grado di comunicare in più lingue, che è capace di comprendere gli eventi di attualità a livello europeo e di partecipare alla vita dell’Unione, che sa esercitare i diritti di cui è titolare e che sa contribuire alla diffusione ed attuazione dei valori europei.

Progetti attivati:
ERASMUS + KA1 VET: gli studenti fanno esperienze durante l’anno scolastico di un mese di Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento in aziende finlandesi, francesi e spagnole
CORSI DI LINGUA INGLESE E TEDESCO per la preparazione alle certificazioni linguistiche PET, FIRST e ZERTIFICAT A1
STAGE LINGUISTICI

OUR COURSES

PROFESSIONAL COURSES
Cultural and Entertainment Services
Fashion and Graphic Made in Italy
Maintenance and Technical Assistance Services

TECHNICAL COURSES
Graphics and Communication
Transports and Logistics

VOCATIONAL TRAINING AND EDUCATIONAL COURSES
Electric operator; Electrical technician
Graphic hypermedia Operator; Graphic Technician;
Operator of Thermo hydraulic systems; Thermal systems Technician;
Operator of Vehicles Repairing;  Vehicles Repairing Technician;
Mechanic Operator; Technician for the planning and management of production plants
Technician of tourist sports and leisure entertainment services

Stage linguistico a Brighton e Londra

L’Istituto organizza nella prima metà di febbraio 2020

  • uno stage linguistico di una settimana (da domenica  2 a sabato 8 febbraio) a Brighton (per le classi prime e seconde)
  • uno stage linguistico di una settimana a Londra (da domenica  2 a sabato 8 febbraio) (per le classi terze, quarte e quinte)

Vai alla pagina dello stage >

Corsi di inglese B1-PET e B2-FCE

L’Istituto offre la possibilità agli studenti interessati di frequentare gratuitamente un corso di Inglese in preparazione agli esami di certificazione B1 – PET e B2 – FCE

I requisiti di accesso aicorsi sono i seguenti:
– avere conseguito buoni risultati e aver dimostrato buone capacità in lingua Inglese
– essere stato promosso nell’anno precedente senza sospensione di giudizio in Inglese
– avere ricevuto un parere positivo dall’insegnante di Inglese della classe
Vai alla pagina dei corsi di Inglese >

PROGETTO ERASMUS + VET – ECT: European Citizen Training – call 2017

Il progetto Erasmus+ VET denominato “ECT: European Citizen Training” nasce dal bisogno di rendere gli studenti più competitivi nel mercato del lavoro, e di aumentare l’internazionalizzazione dell’istituto.
Il progetto prevede la mobilità di 26 studenti delle classi 3 e 4 del nostro istituto e di 10 docenti.
Vai alla pagina del progetto ERASMUS + VET >

PROGETTO ERASMUS+ KA1 – ICT: Inclusion, Clil, Technologies – Call 2016

Il Progetto Erasmus+, vinto dal nostro Istituto con una votazione di 100/100, prende le sue mosse dal bisogno del nostro Istituto “Da Vinci Ripamonti” di aprirsi all’Europa ed a uno scambio di buone pratiche che permetta un futuro inserimento dei nostri alunni in un contesto transnazionale.
Il Progetto Erasmus+ KA1 denominato “ICT: Inclusion, Clil, Technologies” prevede la mobilità di 19 docenti, due componenti del personale ATA e la Dirigente Scolastica, accuratamente selezionati, per andare a formarsi in Europa (Inghilterra, Paesi Bassi, Spagna, Malta, Irlanda, Finlandia) in alcune tematiche determinanti per il nostro Istituto, per un importo finanziato pari ad € 50.542,00. Il progetto durerà due anni e permetterà ai partecipanti di Formarsi sulle tecniche e le strategie di inclusione di tutti gli alunni, con particolare attenzione agli stranieri, sulle tecniche e le strategie di insegnamento della propria disciplina professionale in lingua inglese e sull’uso di tecnologie applicate alla didattica che rendano l’insegnamento più efficace e proficuo. Il progetto prevede una fase di scambio di buone pratiche con scuole europee (Job shadowing)

For our foreign friends …
Our Erasmus+ project “ I.C.T.” , for which we got the highest score of 100/100, took inspiration by the need “ Da Vinci- Ripamonti” school has to open its doors to Europe and experience an exchange of good practices necessary to enable students to fit into a transnational context both while learning and in the future.
The project dubbed “ ICT: Inclusion, Clil, Technologies” involves the mobility for 19 teachers, two employees and the headmaster. The participants were selected with accuracy so as to form a group of people willing to keep on training abroad, in different European countries ( England, Holland, Spain, Malta, Ireland, Finland) about topics and issues fundamental to our school. The amount we have been granted is equal to € 50.542,00.
Over the next two years we will be able to be trained in methods and strategies to include all our students, particularly our foreign students coming from different parts of the world; we will be trained to use a foreign language while teaching technical and vocational subjects supported by technologies which can make our teaching more effective and successful.
Our project includes an exchange of good practices with European schools (Job Shadowing): a group of teachers, some in September 2017 and some others in October 2017, will take part in some classes with their Spanish colleagues as to observe different teaching methods and exchange ideas and suggestions. Our partner is the Spanish Institute IES “ Tirant Lo Blanc” of Valencia, Gandia, whose courses of studies are very similar to ours.

EVENTO FORMATIVO ERASMUS+ KA1 I.C.T. – 7 maggio 2018
 INCLUSION, CLIL, TECHNOLOGIES “LA NOSTRA EUROPA PER TUTTI”

Organizzato dal nostro istituto con la partecipazione dell’Ufficio Scolastico Regionale, Territoriale e della Europe Direct Lombardia,

WORKSHOP AREA CLIL: Saluti iniziali a cura degli esperti CLIL Attilio Galimberti e Paola Martini dell’Ufficio Scolastico Regionale; IL CLIL A OXFORD (Prof. Edoardo Colombo); LEZIONI CON IL CLIL (Prof.ssa Manuela Galetti, Stefania Colosimo, Francesco Spinola, Nadia Colombo); WEBQUEST: COS’È (Prof. Salvatore Perciante); WEBQUEST: COME USARLA (Prof. Antonio Porcelli)

– WORKSHOP AREA INCLUSIONE: Introduzione ai percorsi sull’inclusione scolastica (Prof.ssa Rosamaria Di Martino); DYSLEXIA (Prof.ssa Rosamaria Di Martino); DROPOUT (Prof.sse Luciana Aiello e Elena Mirata); MIGRANT (Prof.sse Salvatrice Crimi e M.Teresa Esposito Alaia);INCLUSION (Prof. Tommaso Clerici); WORKSHOP A ROTAZIONE;RESTITUZIONE E DISCUSSIONE FINALE
– WORKSHOP AREA INTERNAZIONALIZZAZIONE: Internazionalizzazione della scuola e mobilità di docenti e studenti (Prof.ssa Gaetana Filosa Dirigente); “EXCHANGING BEST EDUCATIONAL PRACTICES IN A EUROPEAN CONTEXT” (Prof.ssa Maria Maimone e Prof. Riccardo Mini); “AMBIENTI DINAMICI DIGITALI” (Prof. Mario Beretta); “SCHOOL OF PARENTS” (Prof. Vincenzo Alessi); “MY SCHOOL IS… MINE” (Prof.ssa Simona Fontana)
WORKSHOP AREA EUROPROGETTAZIONE: COME SI SCEGLIE IL PROPRIO ERASMUS (Prof.ssa Federica Currò); ALBERO DEI BISOGNI COSTRUIAMOLO INSIEME (Prof.ssa Caterina Ruocco); COME SI COSTRUISCE UN’IDEA REALIZZIAMOLA NEL FORMAT Call 2018 (Prof.ssa Federica Currò); COME MISURARE L’EFFICACIA DELLA PROPRIA AZIONE: GLI OBIETTIVI REALISTICI E LA LORO MISURAZIONE (Prof.ssa Caterina Ruocco); COSA SIGNIFICA DISSEMINARE: LINGUAGGIO, IMPATTO, SOSTENIBILITÀ…CAPIAMOLO INSIEME (Prof.sse Federica Currò e Caterina Ruocco)

PRODOTTI ERASMUS+ KA1  I.C.T.

BLOG INCLUSION CLIL TECHNOLOGIES

Accedi al Blog >

PROGETTO ERASMUS+ KA2 – S.P.A.R.E. – Call 2016

Il Progetto Erasmus+ KA2 denominato S.P.A.R.E., vinto con una votazione di 100/100 con altre 7 scuole europee, prevede un percorso di formazione e sperimentazione per i docenti sulla tecnica dell’osservazione tra pari cosiddetta “teachers observing teachers” e un percorso di formazione e sperimentazione per gli studenti sulla tecnica del “We debate” che sviluppa capacità di argomentazione su una tesi.
Il progetto durerà due anni e permetterà ai partecipanti (insegnanti e studenti) di formarsi con i partecipanti di altre scuole europee ( due istituti spagnoli, due scuole turche, una scuola croata, una scuola cipriota e una scuola italiana) su tecniche di osservazione tra pari che migliori le proprie abilità e competenze di insegnamento ma anche, per gli studenti, la capacità di sostenere ed argomentare delle tesi su argomenti determinati con le tecniche del “we debate”, in lingua inglese. Gli insegnanti ed gli studenti parteciperanno a differenti Meeting Internazionali per confrontarsi con i loro pari.
In questi giorni si è appena concluso un Training Course Internazionale sul “We Debate”, tenutosi nella nostra Scuola, con la presenza di esperti, a cui hanno partecipato 40 docenti provenienti dagli Stati partecipanti (Spagna, Croazia, Italia, Turchia e Cipro).

For our foreign friends
Erasmus+ project KA2 dubbed “ S.P.A.R.E.” , for which, together with other seven European schools, we got the highest score of 100/100, involves paths of training and experimentation both for teachers and students. Teachers will be trained in the method of the peer observation ( “ teachers observing teachers”) while students will be trained in the method of the debate which develops abilities of supporting and reasoning opinions and ideas.
Over the next two years ,teachers and students of our school, together with the participants of two….. Spanish schools, two Turkish primary schools, one Croatian high secondary school, one Cypriot high secondary school and an Italian Liceo, will be trained in methods of peer observation which will improve teaching abilities and competences for teachers, the capability to support and reason different topics for students. Both teachers and students will experiment the method of the debate in a foreign language and will take part in different international meetings in order to compare with peers of other countries.
In the last few weeks, from the 6th to the 10th of February, an International Training Course named “ We debate” took place in the main building of our school. Experts from the Regional School Office of Milan ( Mrs Martini Paola and Mr Attilio Galimberti)and from the school “ Mosè Bianchi” of Monza ( Mr Francesco Danzè and Mr Marco Costigliolo) lectured 40 participants coming from different countries on Clil and the method of the debate.